lunedì 24 marzo 2014

QUICHE DI CIPOLLE

La quiche di cipolle è una prelibatezza davvero molto semplice da preparare, dal sapore molto delicato che sostituisce degnamente la serata dedicata alla pizza. Con il termine quiche si indica generalmente la torta salata tipica della cucina francese, anche se la parola deriva dal tedesco (kuchen) che vuol dire, per l'appunto, torta. Normalmente la quiche è preparata con la pasta brisè. Poi viene riempita a piacimento a secondo i propri gusti, anche se la ricetta classica francese, la famosissima quiche lorraine (così denominata perché proviene dalla regione della Lorena) si prepara con un ripieno di pancetta affumicata, panna e uova. Quindi dicevamo che per la quiche di cipolle utilizzeremo come base la pasta brisée e non la pasta frolla. Ma qual'è la sostanziale differenza fra le due? La pasta brisée si presenta al palato estremamente friabile e alla vista decisamente di un colore giallino meno intenso rispetto alla pasta frolla. Ciò è dovuto al fatto che, a differenza di quest'ultima, nell'impasto della brisée non è previsto l'impiego delle uova. Si chiama brisée, che vuol dire "rotto", perché si impasta prima il burro con la farina, fino a quando non si ottengono tante bricioline, e poi man mano viene aggiunta dell'acqua molto fredda, la tradizione dice un cucchiaio alla volta. I tempi di preparazione della pasta brisée sono abbastanza lunghi e laboriosi, quindi vi consiglio di acquistarne una già pronta, è molto semplice reperirla al supermercato con ottimi rapporti di qualità/prezzo. Per 4 persone:

1 confezione di pasta brisée
100 g di gruviera grattugiato
100 g di panna
2 uova
1 cipolla bianca
1 cipolla rossa
100 g di latte
sale, pepe nero

Stendete la pasta brisée in una teglia rotonda e adagiatevi sul fondo le cipolle tagliate a spicchi. In una ciotola sbattete le uova, unite la panna e il latte, quindi salate e pepate. Amalgamate bene tutti gli ingredienti. Versate il composto sulle cipolle e spolverizzate con il gruviera grattugiato. Infornate a 200° per 30 minuti. Servite la quiche di cipolle appena tiepida.



4 commenti:

  1. è un piatto prelibato,buonissimo....brava come sempre!!!!!!

    RispondiElimina
  2. wow...buona la quiche!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La devi provare Diego, è facilissima da preparare, un abbraccio :-)))

      Elimina