martedì 11 febbraio 2014

CUORI DI WURSTEL

Come poter far passare inosservata la festa degli innamorati? Con i cuori di wurstel voglio dare un'idea a chi non festeggia S. Valentino al ristorate, non ha voglia o tempo di stare in cucina a preparare una faticosissima cena a sorpresa dai mille effetti speciali, ma non vuole dimenticare con un semplicissimo gesto di comunicare tutto l'amore che prova per la dolce metà. Ma prima di preparare i cuori di wurstel voglio raccontarvi l'origine di questa festa, istituita da papa Gelasio nel 496 d.C. Il suo intento era quello di abolire una licenziosa festa pagana per la fertilità: la Lupercus. Dalla metà del mese di febbraio iniziavano i Lupercali, celebrazioni per tenere i lupi lontani dai campi coltivati. A Roma, i sacerdoti compivano riti propiziatori all'interno della grotta dove furono allattati dalla lupa Romolo e Remo, e coppie di giovani venivano rinchiusi per un anno in un luogo dove avrebbero vissuto in intimità, compiendo sconcerie, fino a che il rito non si fosse concluso. Allora perché non sostituire una festa pagana alquanto lasciva con una molto più romantica festa cristiana? Il perché papa Gelasio scelse proprio S. Valentino (di cui il 14 febbraio ricorre l'anniversario della sua morte) per festeggiare gli innamorati risiede nel fatto che fu il primo religioso a sposare un legionario pagano e una giovane cristiana. Per 2 persone:

2 wurste grandi
2 uova
olio, sale

Scottate i wurstel in acqua bollente per 1 minuto e scolateli. Incideteli nel senso della lunghezza senza dividerli a metà. Ruotate le parti tagliate fino a far combaciare le estremità e fissatele con 2 stuzzicadenti. Non vi preoccupate, è lungo e sembra difficile a parole ma è semplicissimo :-))) Mettete in una padella antiaderente un filo d'olio e adagiatevi i cuori di wurstel, spaccate all'interno di ognuno un uovo, salate e lasciate cuocere per un paio di minuti. Servite con amore i cuori di wurstel ben caldi.


10 commenti:

  1. Risposte
    1. ...un'ideuzza da sfruttare anche ogni giorno, grazie SMACKKK :-)))

      Elimina
  2. la semplicità premia sempre...un bacione...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai perfettamente ragione... Felice giornata :-)))

      Elimina
  3. Che tentazione.
    Lorena
    Se ti va di sbirciare nel mio blog ed unirti: www.passionelight.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Lorena, anch'io ora ti seguo, davvero molto interessante il tuo blog, complimenti! Allora a presto :-)))

      Elimina
  4. naaaaaaa...
    bellissimo...
    romanticona!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...Eee si, S. Valentino ci obbliga.... :-)))

      Elimina