martedì 15 ottobre 2013

CARRE' DI MAIALE ALLE PRUGNE

Perché cucinare la solita e semplice bistecca di maiale? Guardate un pò che cosa si può fare con poco aggiungendo molto più gusto, sapore e un pizzico di stravaganza: il carrè di maiale alle prugne. Ma facciamo un pò di anatomia spicciola del suino. Il carrè è un particolare taglio del maiale che deriva dalla parte posteriore delle costole. Esso include tanto la polpa quanto le ossa. Il carrè viene anche chiamato "taglio Modena". Se la parte posteriore del carrè viene disossata si ottiene la lonza, da quella anteriore si ricavano le braciole. Per 6 persone:

1 k di carrè di maiale in un pezzo unico
400 g di prugne
6 scalogni
1 bicchiere di vino bianco
50 g di burro
olio, sale, pepe rosa, timo

Cospargete il carrè di maiale con il burro precedentemente ammollato, salatelo, pepatelo uniformemente e aromatizzatelo col timo. Mettete in una placca da forno 1 cucchiaio d'olio, disponetevi il carrè di maiale con gli spicchi di scalogno sbucciati. Infornate a 180° per 30 minuti, facendo ben rosolare la carne da tutti i lati. Bagnate con il vino bianco, aggiungete le prugne e proseguite la cottura per altri 30 minuti. Servite il carrè di maiale alle prugne ben caldo.



6 commenti:

  1. Sei rimasto un piatto di lusso! Delizioso!!
    Baci:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite Nines, sei gentilissima. Alla prossima ricetta gustosa.... Un bacione a te e buona giornata :-)))

      Elimina
  2. Risposte
    1. Visto che specialità? Grazie, un abbraccio :-)))

      Elimina
  3. una squisitezza lo scalogno da un tocco da veri intenditori....BRAVISSIMA!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono perfettamente d'accordo con te, lo scalogno al posto dell'aglio da quel tocco magico in più. Grazie infinite e felice giornata :-)))

      Elimina